Integrazione scolastica allievi con disabilità

Per i bambini e per gli alunni con disabilità è previsto un insieme coordinato di interventi e prestazioni che mirano a garantire le condizioni ambientali, il personale e gli strumenti più idonei a facilitare il processo di piena integrazione scolastica, formativa e sociale.

Sono destinatari i bambini che abbiano i seguenti requisiti:

  • residenza nel Comune di Bologna
  • iscrizione e frequenza ad una scuola secondaria di primo grado
  • C.I.S. (Certificazione per l'integrazione scolastica) rilasciata dalla competente Commissione di Accertamento delle disabilità


Per attivare gli interventi non è necessaria la presentazione di domanda da parte delle famiglie. La richiesta degli interventi necessari è presentata annualmente dal Dirigente delle Istituzioni scolastiche.
Per gli allievi residenti e frequentanti nel Comune di Bologna il Dirigente inoltra la richiesta, corredata della documentazione necessaria, al Quartiere in cui è situata la scuola, mentre, per gli allievi residenti a Bologna ma frequentanti una scuola situata al di fuori del territorio comunale, la indirizza al Quartiere di residenza.
La richiesta per il servizio di trasporto scolastico individuale è presentata annualmente dall'Ausl (che ne certifica l'effettiva necessità) al Quartiere di residenza e viene confermata dalla famiglia.
Momentanee sospensioni di alcuni interventi possono verificarsi in coincidenza con scioperi del personale incaricato o di assemblee sindacali.
Il servizio è gratuito.
I cittadini possono richiedere informazioni ai Servizi educativi e scolastici dei Quartieri.

Competenze

Ultimo aggiornamento: giovedì 31 agosto 2017