Iscrizione e trasferimento

Iscrizione
Per l'anno scolastico 2021-2022 la domanda di iscrizione o di trasferimento alle scuole d'infanzia comunali e statali deve essere presentata esclusivamente on-line dal 4 gennaio al 1 febbraio 2021, collegandosi al portale Scuole On-Line del Comune di Bologna.

Per accedere al portale è necessario essere in possesso di credenziali FedERa o SPID. Gli utenti già in possesso di credenziali FedERa possono accedere al servizio di iscrizione on-line con tali credenziali. Chi, invece, non ne fosse già in possesso deve ottenere un’identità digitale SPID, poiché le credenziali FedERa non vengono più rilasciate. Le credenziali SPID si possono ottenere con diversi gestori, l'elenco dei gestori è consultabile qui: https://www.spid.gov.it/.

Il Comune di Bologna collabora con il gestore SPID LepidaID. Le informazioni complete sulle modalità di registrazione ai servizi on-line del Comune di Bologna tramite credenziali SPID di LepidaID sono pubblicate qui: https://servizi.comune.bologna.it/registrati

L’ammissione ad una scuola d’infanzia statale comporta l'automatica iscrizione al servizio di refezione scolastica, per il quale è prevista la corresponsione di un'apposita tariffa.

Nelle scuole d'infanzia comunali, ai sensi del regolamento vigente, il momento del pasto è considerato parte essenziale dell'offerta formativa, pertanto è prevista una tariffa di frequenza già comprensiva del consumo del pasto.

Le domande di iscrizione alle scuole private convenzionatenon convenzionate sono raccolte dalle singole scuole (informazioni più dettagliate sono fornite dalle scuole stesse, dalle Associazioni, dalle Cooperative, dagli Enti che le gestiscono).


Trasferimento

Può essere presentata domanda di trasferimento se nell'anno precedente il bambino ha frequentato una scuola d'infanzia in un bacino d'utenza diverso dal proprio.
La domanda di trasferimento ha la precedenza sulle domande di nuova iscrizione solo se riguarda:

  • bambino frequentante, nell'anno scolastico precedente, una scuola d'infanzia comunale / statale / privata convenzionata nei posti inseriti a bando, in bacino diverso da quello di residenza;
  • bambino che, a seguito di cambio di residenza da altre città o tra quartieri cittadini, risiederà o risiede nel Comune di Bologna con almeno un genitore o tutore esercente la responsabilità genitoriale anch'esso residente insieme al bambino a Bologna;
  • bambino frequentante una scuola dell'infanzia privata convenzionata con il Comune di Bologna e già presente nella lista d'attesa dell'anno scolastico precedente alla data del 30 settembre 2020.

Se le domande di trasferimento sono in numero superiore rispetto ai posti disponibili, vengono inserite nella lista di attesa.
Le domande non soddisfatte restano in lista di attesa fino alla graduatoria di agosto, successivamente sono dichiarate decadute d'ufficio e i bambini rimangono nella loro precedente scuola.

Attenzione:
La domanda di trasferimento accolta rende automatica la rinuncia al posto nella scuola precedente. Non è più possibile modificare la scelta una volta accolta la domanda.
La domanda di trasferimento da una scuola all'altra, all'interno del proprio bacino d'utenza, viene inserita come nuova domande di iscrizione senza il criterio di precedenza.

Ultimo aggiornamento: martedì 22 dicembre 2020