Nidi privati in convenzione

I nidi privati autorizzati al funzionamento mettono a disposizione un certo numero posti per i bambini residenti a Bologna, applicando rette "calmierate"sulla base di una convenzione con il Comune di Bologna.
Esclusivamente le famiglie con ISEE non superiori a 45.000 euro, possono richiedere un contributo individuale a parziale copertura della retta calmierata.
L'iscrizione ai nidi in questione avviene contattando direttamente il nido scelto, che potrà accogliere le domande fino a concorrenza dei posti messi a disposizione con la convenzione.
I contatti telefonici dei nidi convenzionati e la fascia di età dei bambini che possono essere accolti sono riportati nell'elenco nidi in convenzione.
Il calendario e l'orario di funzionamento dei nidi è almeno pari a quello vigente per i nidi rientranti nell'offerta comunale.
I rapporti tra le famiglie iscritte e il gestore del nido sono regolati dal contratto d'iscrizione al servizio.
Per dare opportunità a tutte le famiglie che intendono iscrivere il proprio bambino al nido, sono definite alcune regole di gestione delle doppie iscrizioni: al nido comunale (orientrante nella gestione delle graduatorie comunali) e al nido privato convenzionato.
In particolare, la verifica dell'avvenuta iscrizione al nido privato convenzionato (con tariffa calmierata con o senza il contributo aggiuntivo in base all'ISEE) determina la rinuncia alla domanda al nido comunale (o rientrante nella gestione delle graduatorie comunali), che non sarà inserita in graduatoria oppure, se la domanda è già inserita in graduatoria e inlista di attesa, sarà considerata rinunciataria.

Condizioni economiche di accesso ai posti dei nidi privati convenzionati
Tariffa calmierata
Le convenzioni prevedono che il gestore del servizio applichi una tariffazione onnicomprensiva (ossia comprensiva di ogni componente di costo: pasti, quota di iscrizione, materiale di consumo, etc) non superiore, per un posto a tempo pieno, a 700euro mensili, incrementabile fino ad un massimo del 10% in relazione alla struttura variabile dei costi gestionali.

Contributo individuale
Le famiglie con ISEE non superiore a 45.000 euro, iscritte su un posto convenzionato, possono presentare domanda per richiedere un contributo individuale mensile a ulteriore parziale copertura della retta applicata dalla struttura privata; tale contributo è variabile in base al valore ISEE, come di seguito specificato. La famiglia potrà presentare domanda di attribuzione del contributo solo a seguito dell'avvenuta iscrizione della bambino presso il nido privato su un posto convenzionato. Si sottolinea che le famiglie dei bambini che nell'a.e. 2018/2019 hanno frequentato nidi privati convenzionati, se interessate, hanno la precedenza a confermare il posto anche perl'a.e. 2019/2020 e possono presentare domanda per l'attribuzione del contributo individuale.
Quando presentare la domanda - La domanda può essere presentata dal 7 marzo 2019 al 04 settembre 2019. Il bando potrà essere riaperto nel caso di disponibilità residua di posti convenzionati/contributi.
Dove presentare la domanda - On-line collegandosi al portale Scuole OnLine del Comune di Bologna.
Chi può presentare la domanda - Possono essere accolte le domande di contributo presentate da genitori che hanno preventivamente iscritto il loro bambino presso un nido privato convenzionato su un posto convenzionato. Il bambino deve essere residente nel Comune di Bologna con almeno un genitore, o tutore esercente la potestà genitoriale, anch'esso residente a Bologna.
N.B. Il contributo in questione è cumulabile con altri contributi pubblici purché la somma degli stessi non ecceda l’importo della retta comunale a parità di scaglione ISEE.
Documentazione necessaria - Per determinare il valore del contributo è obbligatorio (pena l'esclusione) inserire nella domanda la data di sottoscrizione della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica- autodichiarazione sottoscritta dal richiedente per il rilascio del valore ISEE) valida perl'anno 2019. L'ISEE sarà utilizzata per tutto l'anno educativo 2019-20. Si informa che le ISEE saranno sottoposte a controlli, in particolare per verificare eventuali omissioni o difformità tra i dati dichiarati con la DSU e i dati in possesso dell'INPS (cherilascia l'ISEE), con le stesse modalità indicate nell'informativa per l'iscrizione ai nidirientranti nell'offerta comunale.
Entità del contributo individuale - L'ammontare del contributo per ogni bambino iscritto in un posto convenzionato presso un nido privato verrà calcolato in base alla seguente tabella di corrispondenza con il valore ISEE dichiarato:

FASCE

VALORE ISEE

AMMONTARE CONTRIBUTO MENSILE INDIVIDUALE

1

Fino a € 12.000,00

440,00

2

Da € 12.000,01 a € 20.000,00

320,00

3

Da € 20.000,01 a € 30.000,00

200,00

4

Da € 30.000,01 a € 45.000,00

100,00

Il contributo verrà riconosciuto fino a concorrenza della tariffa praticata dal gestore delnido privato, che, si ricorda, non può essere superiore a 700 euro mensili (incrementabile fino a un massimo del 10%). Tale tariffa è onnicomprensiva e corrisponde all'orario di funzionamento giornaliero almeno pari a quello vigente per i nidi rientranti nell'offerta comunale.
Come utilizzare il contributo - Il contributo viene erogato a copertura parziale della retta praticata dal Gestore del nido sulla base dell'effettiva erogazione del servizio scelto. La rimanente parte della tariffa è a carico della famiglia. Il contributo è dovuto solo per i mesi di frequenza (compresi nel periodo settembre 2019 -luglio 2020) della bambino al nido privato autorizzato al funzionamento aderente. L'importo del contributo, così come stabilito in base al valore ISEE dichiarato al momento della domanda, resta invariato per l'intero anno educativo. Il contributo riconosciuto alle famiglie in base all'ISEE viene corrisposto al gestore del nido, sulla base di espressa delega all'incasso da parte della famiglia beneficiaria, previa verifica della effettiva copertura del posto. Nel caso di copertura del posto per un periodo inferiore al mese, il contributo viene riproporzionato rispetto alle giornate di iscrizione. Nei mesi di frequenza ridotta (legati al calendario, al periodo di inserimento del bambino da inizio anno educativo o al periodo di frequenza del mese di luglio), il gestore applicherà gli sconti previsti nel contratto sottoscritto con la famiglia. Il contributo individuale è legato formalmente all'iscrizione in un determinato nido privato su posto convenzionato così come esplicitato nella domanda di attribuzione; pertanto la rinuncia al posto equivale alla revoca immediata del contributo, indipendentemente dalle regole contrattuali che regolano il rapporto anche di tipo economico con il gestore del nido. Si invitano i genitori che, per qualsiasi motivo, intendano rinunciare al posto occupato in un nido privato convenzionato di darne tempestiva comunicazione sia al nido frequentato che al Quartiere di Residenza tramite apposito modulo scaricabile in questa pagina.
Esito della domanda -L'assegnazione del contributo verrà comunicata alla famiglia tramite mail. Al momento della domanda è necessario fornire un indirizzo mail a cui inviare lacomunicazione.

Ultimo aggiornamento: mercoledì 24 aprile 2019