Progetti


Il Servizio Orientamento & Lavoro svolge, insieme ad altre attività, una specifica iniziativa di monitoraggio per indagare gli sbocchi formativi e professionali degli studenti diplomati dell'area tecnico-industriale, in particolare dei giovani in uscita dagli Istituti Tecnici metropolitani: Aldini Valeriani, Belluzzi-Fioravanti e Ettore Majorana.

Il 25 gennaio 2020 è stata presentata la nuova indagine #ITI a Bologna - Avere vent'anni ed essere Tecnici a Bologna- Rapporto 2019 - (Sintesi del rapporto) quest' ultima inchiesta sui percorsi formativi ed occupazionali dei diplomati degli ITI Aldini Valeriani, Belluzzi e Majorana ad uno, tre e cinque anni dal diploma si è arricchita di confronti e di approfondimenti oltre che di testimonianze dirette (disponibili i link) e narrazioni sull'idea di futuro raccolta dalle parole dei protagonisti.
Essa, grazie ancora al sostegno della Fondazione Aldini Valeriani, è oggi alla sua terza edizione dopo quelle realizzate sui diplomati nell'anno scolastico 2011/12 (e prima ancora sui diplomati 2010/11).

Tutte sono state elaborate dal Servizio Orientamento e Lavoro – appartenente all’Area Educazione e Formazione -  strumento del Comune di Bologna con lo specifico compito di contribuire a promuovere la diffusione e la valorizzazione della cultura tecnico-industriale.

Questo Servizio ha realizzato la prima indagine sui percorsi di studio e lavoro in uscita dalle scuole tecniche a Bologna già nel 1992 sui ragazzi dell'Istituto Aldini Valeriani, che si è ripetuta, a metodologia invariata, fino al 2006 coinvolgendo anche altri istituti bolognesi della filiera formativa tecnica.
Nel 2014 la preziosa collaborazione della Fondazione Aldini Valeriani e la condivisione dell’obiettivo di promuovere  la cultura tecnica come fattore chiave per lo sviluppo del nostro territorio ha permesso di rilanciare l’iniziativa dando il via ad una nuova stagione di indagini sullo stesso tema.

Nel contesto attuale, di fronte alle trasformazioni del mercato e dell'economia e in una fase difficile di congiuntura economica per tutto il paese, il ragionamento sul delicato passaggio di uscita dalle scuole superiori e l'immissione nel mondo del lavoro o della formazione post diploma ha assunto uno speciale interesse, in particolare per ciò che riguardo il tema della valorizzazione dell'istruzione tecnica finalizzata al sostegno di nuove traiettorie di sviluppo dell'industria bolognese.

La riflessione sugli sbocchi post diploma dei giovani di “formazione tecnica” può certamente contribuire ad un confronto utile per i molti attori sociali e istituzionali che operano nella nostra comunità sulle tematiche di efficacia della scuola tecnica e sulle dinamiche domanda-offerta che riguardano da vicino il settore tecnico-industriale, da sempre strategico nell’economia bolognese.

Il Servizio Orientamento & Lavoro, nella prospettiva di promuovere un sempre più proficuo ed intenso scambio tra scuola tecnica ed imprese del territorio, è sempre stato attento alle esperienze di alternanza scuola lavoro che per molti anni ha curato e gestito con la promozione di report di valutazione e progetti specifici (vedi Tirocini estivi o progetto Team Mecc - esperienza di partnership scuola/impresa - rivolto alle classi quinte ad indirizzo meccanica dell'istituto Aldini Valeriani a.sc. 2012/13 prima sperimentazione di un' alternanza incardinata nel percorso scolastico in collaborazione con le imprese del circuito CNA Bologna).Oggi dopo la Legge 107/2015 che ha ricondotto le competenze di gestione e promozione di queste attività in capo alla istituzione scolastica il Servizio collabora nel supportare i docenti nella ricerca delle aziende del territorio disponibili ad accogliere gli studenti.


Ultimo aggiornamento: martedì 15 dicembre 2020