L'archivio fotografico del "Quotidiano dei lavoratori"



L'archivio fotografico del "Quotidiano dei lavoratori", dopo la chiusura del giornale, rimase proprietà di Democrazia proletaria e fu depositato presso la sede nazinale del partito, a Roma. In occasione dello scioglimento di Dp, nel 1991, l'archifio fotografico fu donato all'Archivio "Marco Pezzi". Grazie ad un finanziamento di Cariparma, e grazie alla collaborazione degli amici del "Centro studi per la stagione dei movimenti" di Parma, le foto sono state ordinate ed inventariate e sono attualmente in corso di digitalizzazione. E' possibile visualizzare le foto sul sito https://biblioteche.parma.it/SebinaOpac/Opac.do e nella maschera di ricerca, scrivere "Quotidiano dei lavoratori", selezionare "biblioteche convenzionate" e poi "Centro studi movimenti - biblioteca Germinal". L'archivio fotografico del "Quotidiano dei lavoratori" composto da 5.000 foto. Il lavoro di inserimento dovrebbe terminare entro fine 2018. E' possibile fare ricerche più mirate scrivendo, oltre a "Quotidiano dei lavoratori", ciò che ti interessa cercare, es. "Quotidiano dei lavoratori Milano" oppure "Quotidiano dei lavoratori studenti", ecc.