8-Disciplina degli orari delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

Gli orari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande sono disciplinati dall'ordinanza P.G.N 59743/2012.

Le attività con dehors devono sospendere dalle ore 24,00 la somministrazione negli spazi esterni di pertinenza ed entro le ore 01,00 deve cessare l’utilizzo dell’area occupata; questi orari devono essere osservati anche negli spazi esterni di proprietà privata di pertinenza del pubblico esercizio di somministrazione.

Zona Universitaria

Dal 29 gennaio 2016 è in vigore l'ordinanza che disciplina gli orari della Zona Universitaria:

Esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande:  apertura dalle ore 05,00 e chiusura alle ore 01,00 del giorno successivo;

Laboratori artigianali alimentari: chiusura dell’attività di vendita non oltre le ore 23,00 e l’apertura non prima delle ore 06,00;

La deroga agli orari è ammessa con l'assunzione di precisi impegni tramite la sottoscrizione di un accordo e consente:

per i pubblici esercizi il seguente orario: domenica e lunedì cessazione dell'attività di somministrazione entro le ore 01.00 del giorno successivo; martedì, mercoledì e giovedì cessazione dell'attività di somministrazione entro le ore 02.00 del giorno successivo; venerdì e sabato cessazione dell'attività di somministrazione entro le ore 03.00 del giorno successivo.

Le attività di somministrazione di alimenti e bevande devono chiudere entro 30 minuti dagli orari sopra citati, restando inteso che nel corso di tale periodo è vietata qualunque somministrazione.

Per maggiori informazioni consulta il testo dell'ordinanza.

 

Riferimenti organizzativi:

Unità Intermedia Attività Produttive e Commerciali - Dott. Fabrizio Fugattini
Unità Operativa Responsabile U.O. Somministrazione, manifestazioni ed artigianato - Dott.ssa Tiziana Spedicato
Responsabile del Procedimento: Dott. Fabrizio Fugattini


Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli