5-Attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande in chiosco

A seguito dell’approvazione del Regolamento Urbanistico Edilizio la realizzazione di nuovi chioschi di somministrazione  può avvenire solo nelle Aree Verdi e con una superficie utile  massima di 33 mq .

Le Aree Verdi ritenute dall’Amministrazione idonee ad ospitare nuovi chioschi sono assegnate tramite bando pubblico, come previsto dalla procedura fissata dalla Delibera di Giunta P.g. 234756/09.

Chi si aggiudica l’area dovrà quindi ottenere dallo Sportello per l’Edilizia il Permesso di costruire e , concluso il cantiere, richiedere all’Area Vivibilità Urbana la concessione di suolo pubblico (COSAP) e l’autorizzazione amministrativa per la somministrazione, nonché presentare all’ASL la notifica per la registrazione dell’attività alimentare .

L ’attività di somministrazione di alimenti e bevande in un chiosco può essere

- stagionale: quando è svolta per uno o più periodi che complessivamente superano i 60 giorni e sono inferiori  a 240 giorni per ciascun anno solare;

- permanente: quando è svolta per tutto l’anno.

L’attività a carattere permanente, per i chioschi  già esistenti sul territorio, è ammessa solo se la struttura è adeguata alla normativa sanitaria. E’ quindi consigliato verificare con i tecnici ASL  la possibilità di trasformare l’attività da stagionale ad  annuale.
I titolari di attività aperte solo stagionalmente devono ogni anno comunicare i periodi di apertura all’ASL per consentirne la vigilanza.

Per l’allestimento dell’area esterna adiacente al chiosco si dovranno osservare le regole stabilite dal Regolamento comunale per i dehors su area pubblica. In particolare, sono ammessi dehors di tipo “semplice” , quindi le aree dovranno essere allestite esclusivamente con tavoli sedie e ombrelloni .

Riferimenti organizzativi:

Unità Intermedia Attività Produttive e Commerciali - Dott. Fabrizio Fugattini
Unità Operativa Responsabile U.O. Somministrazione, manifestazioni ed artigianato - Dott.ssa Tiziana Spedicato
Responsabile del Procedimento: Dott. Fabrizio Fugattini


Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli