Direttore e/o Istruttore di tiro

Descrizione :

I Direttori ed Istruttori di Tiro devono munirsi di apposita autorizzazione rilasciata dal Comune, previo accertamento della capacità tecnica e dei requisiti soggettivi previsti dalla normativa vigente.

A seguito delle modiche intervenute al Tulps (L. 4 aprile 2012, n. 35) l'autorizzazione ha validità triennale e deve quindi essere rinnovata presentando la domanda di rinnovo prima della data di scadenza.

Requisiti:

Per svolgere l’attività di Direttore e/o Istruttore di tiro è necessario richiedere l’autorizzazione allo svolgimento; a tal fine l’interessato deve dichiarare: che nei propri confronti non sussistono cause di divieto, di decadenza o di sospensione indicate dall'art 10 della L. 575/65 in riferimento agli articoli 2 comma 1, 3 comma 1 e 4 commi 4 e 6 (antimafia); di non aver riportato condanne penali nè di essere in qualsiasi altra situazione che impedisca i sensi della normativa vigente l'esercizio dell'attività ( artt.11 e 43 R.D. 773/1931 T.U.L.P.S). Deve inoltre essere in possesso dei requisiti specifici all'attività di tiro ed uso delle armi allegando: copia dell'idoneità tecnica all'esercizio dell'attività di direttore di tiro rilasciata dal Tiro a Segno Nazionale - Sezione di Bologna e, se non in possesso di porto d'armi in corso di validità, copia della certificazione sanitaria di idoneità all'uso delle armi da fuoco rilasciata dall'Azienda Sanitaria Locale.

Documentazione e modulistica da presentare:

  • Modulo di domanda per il rilascio dell'autorizzazione all'attività di direttore e/o istruttore di tiro (allegato)
  • Copia dell' Idoneità tecnica all'esercizio dell'attività di direttore di tiro rilasciata dal Tiro a Segno Nazionale - Sezione di Bologna
  • Copia della Certificazione sanitaria di idoneità all'uso delle armi da fuoco rilasciata dall'Azienda Sanitaria Locale - se non in possesso di porto d'armi in corso di validità
  • Copia del documento di riconoscimento in corso di validità

Oneri

1 marca da bollo da Euro 16,00

Tempo

30 giorni

Per il rinnovo dell'autorizzazione

L'autorizzazione ha validità triennale dalla data del rilascio e deve essere rinnovata mediante presentazione di domanda di rinnovo corredata dalla dichiarazione del Tiro a Segno Nazionale relativo all'idoneità tecnica e dal certificato medico di idoneità psico-fisica rilasciato dall'Ufficio Sanitario dell'AUSL o dall'Ospedale Militare o da Altra Autorità competente. La scadenza della licenza è strettamente subordinata alla certificazione dell'idoneità psico-fisica che ha validità 12 mesi, pertanto il certificato medico deve essere inoltrato tempestivamente al Comune con la richiesta di rinnovo della licenza

I moduli sono pubblicati nella sezione "modulistica" accessibile da questa pagina.

Riferimenti organizzativi:
Unità Intermedia Attività Produttive e Commerciali - Dott. Fabrizio Fugattini
Unità Operativa Commercio in sede fissa e su area pubblica - Dott.ssa Camilla Broccoli
Responsabile del Procedimento: Dott. Fabrizio Fugattini

 

Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli