01 - Punti vendita esclusivi

Descrizione

Le rivendite della stampa quotidiana e periodica sono attività liberalizzate a seguito del D.lgs 59/2010 che recepisce la direttiva europea 123/CE/2006 più conosciuta come direttiva Bolkestein.

L'inizio dell'attività, il trasferimento di sede e il subingresso (trasferimento della gestione o della titolarità della rivendita per atto tra vivi o per causa di morte) sono soggetti alla presentazione di una segnalazione certificata di attività (Scia).

Requisiti di accesso all’attività

Il titolare dell’attività di rivendita di quotidiani e periodici deve essere in possesso dei requisiti per l’esercizio dell’attività commerciale previsti all’art. 71 del D.Lgs. 59/2010.

Punti vendita esclusivi interni

Le autorizzazioni per i punti vendita esclusivi interni alle seguenti strutture:

  • stazioni ferroviarie, aeroporti, interporti, autostazioni;
  • ospedali;
  • campeggi organizzati e villaggi turistici

non sono trasferibili al di fuori delle strutture di riferimento e decadono quando cessa il legame fisico e funzionale con gli impianti medesimi; ai fini dell’attivazione dei suddetti esercizi interni il richiedente deve possedere il preventivo assenso dell’ente proprietario.

L’autorizzazione è revocata qualora il titolare:

  • non dia inizio all’attività di vendita nel termine di un anno dalla data di rilascio dell’autorizzazione
  • sospenda l’attività per un periodo superiore ad un anno;
  • non risulti più provvisto dei requisiti soggettivi di cui all’art. 71 del D. Lgs. 59/2010.

Esenzione dall’autorizzazione

La presentazione della Scia non è necessaria:

  • per la vendita nelle sedi dei partiti, enti, chiese, comunità religiose, sindacati, associazioni, di pertinenti pubblicazioni specializzate;
  • per la vendita ambulante di quotidiani di partito, sindacali e religiosi, che ricorrano all’opera di volontari a scopo di propaganda politica, sindacale o religiosa;
  • per la vendita nelle sedi delle società editrici e delle loro redazioni distaccate, dei giornali da esse editi;
  • per la vendita di pubblicazioni specializzate non distribuite nelle edicole;
  • per la consegna porta a porta e per la vendita ambulante da parte degli editori, distributori ed edicolanti;
  • per la vendita in alberghi quando essa costituisce un servizio ai clienti;
  • per la vendita effettuata all’interno di strutture pubbliche o private rivolta unicamente al pubblico che ha accesso a tali strutture.

I moduli sono pubblicati nella sezione "modulistica" accessibile da questa pagina.

 

Riferimenti normativi: D.lgs. 114/1998; Legge 108/1999; D.Lgs. 170/2001; D.lgs. 59/2010; Regolamento comunale per l'occupazione del suolo pubblico e applicazione del relativo canone.

Informazioni:contatti.

Riferimenti organizzativi:
Unità Intermedia Attività Produttive e Commerciali - Dott. Fabrizio Fugattini
Unità Operativa Commercio in sede fissa e su area pubblica - Dott.ssa Camilla Broccoli
Responsabile del Procedimento: Dott. Fabrizio Fugattini

Competenza

Settore Attività Produttive e Commercio
  • Responsabile direzione: Pierina Martinelli

Articoli Generici