Eventi e concerti


torna al menu ↑

Manifestazione in luogo pubblico/aperta al pubblico per lo svolgimento della quale sono previste le seguenti autorizzazioni:

- autorizzazione amministrativa rilasciata ai sensi degli artt. 68 e/o 69 del TULPS;
- concessione di suolo pubblico;
- licenza di agibilità ( rilasciata a seguito dell’acquisizione del verbale di sopralluogo della Commissione Comunale sui Locali di Pubblico Spettacolo o della Commissione Prefettizia o di certificazione redatta da tecnico abilitato ai sensi del D.P.R. N..311/2001, in caso di capienza fino a 200 persone);
- autorizzazione alla somministrazione di alimenti e/o bevande;

torna al menu ↑

Concerto/manifestazione in area all’ aperto non recintata e prive di attrezzature destinate allo stazionamento del pubblico.


Per tali eventi ai sensi dell’ultimo comma del titolo IX del D.M. 19 Agosto 1996, è fatto obbligo di produrre, alle autorità competenti al rilascio della licenza di esercizio, la idoneità statica delle strutture allestite e la dichiarazione d'esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, nonché l'approntamento e l'idoneità dei mezzi antincendio.
Tale ottemperanza è assolta con la presentazione di una relazione da parte di un tecnico competente iscritto al relativo albo professionale, nella quale oltre alla descrizione degli allestimenti, il tecnico stesso dichiara che a strutture approntate, impianti e allestimenti conclusi, verranno da lui acquisiti, i certificati di collaudo e corretto montaggio delle strutture, il progetto, la dichiarazione di conformità, collaudo funzionale degli impianti elettrici, certificazione di reazione al fuoco dei materiali e la certificazione relativa al Gruppo Elettrogeno e all'impianto del Gas, nonché l’idoneità dei mezzi antincendio, di cui al già citato titolo IX del D.M. 19 agosto 1996.

Viene rilasciata una autorizzazione amministrativa , ai sensi artt. 68 e 69 del TULPS nella quale viene dato atto, oltre che della nota del Ministero dell’Interno del 2 luglio 2003 che disciplina tale casistica, dell’acquisizione agli atti della relazione tecnica sopra descritta.
Viene rilasciata anche la concessione di suolo pubblico.

torna al menu ↑

Manifestazioni di svago

Le attività di svago pur essendo rilasciate ai sensi dell’art. 69 del TULPS , non riguardano strettamente il pubblico spettacolo.
Si tratta di eventi dove il pubblico spettacolo, se presente, è complementare e di modesta entità.
In conseguenza di ciò , tali eventi non comportano l’allestimento e l’approntamento delle strutture previsto per il pubblico spettacolo.

Le attività di svago sono escluse dal campo di applicazione del D.M- 19.08.1996.
Per tali eventi , visto l’ultimo comma del titolo IX del D.M. 19 Agosto 1996,è fatto obbligo di produrre, come per gli eventi di cui al precedente punto 2), la idoneità statica delle strutture allestite e la dichiarazione d'esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, nonché l'approntamento e l'idoneità dei mezzi antincendio.
Tale ottemperanza è assolta con la presentazione di una relazione da parte di un tecnico competente iscritto al relativo albo professionale, nella quale oltre alla descrizione degli allestimenti, il tecnico stesso dichiara, la idoneità statica delle strutture allestite e la dichiarazione d'esecuzione a regola d'arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, nonché l'approntamento e l'idoneità dei mezzi antincendio.

Viene rilasciata una autorizzazione amministrativa , ai sensi artt. 68 e 69 del TULPS e una concessione di suolo pubblico.

 

Documentazione da presentare

Per la documentazione da presentare relativa all'autorizzazione per le manifestazioni di pubblico spettacolo si veda il modello accessibile da questa pagina