Documenti

Vedi anche

Il progetto

L’Amministrazione comunale ha predisposto Di nuovo in centro - il Progetto per una nuova pedonalità del centro città, presentato a dicembre 2011 e discusso con i cittadini, le associazioni e tutti gli interlocutori istituzionali e non all’interno di un articolato percorso di coinvolgimento svolto nei primi mesi del 2012.

Il progetto Di nuovo in centro si propone di risolvere alcune problematiche relative ai problemi di accessibilità e vivibilità nel centro della città con nuove regole e con interventi mirati sullo spazio pubblico che pongano al centro il pedone e che gli consentano di tornare “di nuovo in centro”.

Sfoglia la presentazione del progetto (2011)

Scarica il quaderno con gli aggiornamenti (2014)

Lo sviluppo della pedonalità come qualità antica e nuova della città è l’obiettivo generale del progetto, i cui punti più importanti sono:

  • la realizzazione di aree ad alta pedonalità in cui il pedone gode di percorsi continui e protetti e in cui l’accesso dei veicoli a motore è soggetto a forti limitazioni,
  • l’individuazione di strade e piazze completamente pedonali tutti i giorni 24 ore su 24,
  • la completa pedonalizzazione della T nei weekend,
  • la riorganizzazione del trasporto pubblico in funzione delle nuove aree pedonali,
  • il miglioramento della rete ciclabile e dei servizi annessi,
  • il potenziamento dei parcheggi esistenti,
  • la realizzazione di interventi  di riorganizzazione delle funzioni nelle  piazze Malpighi, XX Settembre, Aldrovandi, dei Tribunali, via Augusto Righi, porta Saragozza, piazza Roosevelt,
  • la realizzazione di altri microinterventi di riqualificazione dello spazio pubblico in altre zone,
  • la valorizzazione di alcune aree caratterizzate da una specifica offerta culturale e commerciale (i "distretti" T, Pratello/S.Francesco, Manifattura delle Arti, Ghetto, Zamboni/Università, Quadrilatero).

Sfoglia la presentazione del progetto (2011)

Scarica il quaderno con gli aggiornamenti (2014)

Ultimo aggiornamento: martedì 28 gennaio 2014