Bologna Cultura

Comune di Bologna

2012 centocage

Bologna rende omaggio a John Cage 1912 - 1992 - 2012: il cartellone di attività che Bologna ha dedicato al compositore e musicista John Cage nel 2012, anno del centenario della sua nascita e nel ventennale della morte.

Progetto speciale 2012 del Comune di Bologna.

centocage è il cartellone di attività che Bologna dedica al compositore e musicista John Cage nel centenario della sua nascita e nel ventennale della morte.

L’omaggio a John Cage intende promuovere la conoscenza dell’opera di uno dei protagonisti dell'avanguardia artistica e musicale del Novecento, le cui intuizioni hanno invaso diversi campi artistici e del sapere e la cui eredità è ancora di grande stimolo per interventi e riflessioni provenienti da una molteplicità di soggetti, dai musicisti ai filosofi, dai cineasti ai danzatori, dai letterati agli artisti visivi, dal mondo del teatro a quello della scienza, dalla politica all’economia.

Grazie alla collaborazione di diverse realtà pubbliche e private - istituzioni, fondazioni, associazioni culturali e festival coordinati dal Settore Sistema Culturale e Giovani del Comune di Bologna - la città sarà protagonista di concerti, spettacoli, proiezioni, ascolti, incontri, happening e altro ancora.

Gli omaggi a John Cage hanno avuto un’anteprima a dicembre 2011 con Dance For Nothing, prima italiana della performance di Eszter Salamon, organizzata da Xing: la coreografa ha danzato e interpretato la partitura vocale di Lecture on Nothing di John Cage (1949).

La Stagione Sinfonica 2012 del Teatro Comunale di Bologna, che ha avuto inizio lo scorso 3 febbraio, è tutta dedicata a John Cage e alla musica americana del Novecento. Inoltre, per la Stagione di Lirica e Balletto, il 31 marzo debutta Primo Toccare - RED, balletto su musiche di David Tudor, principale collaboratore e interprete della musica per pianoforte di Cage.

A fine febbraio è partito il progetto Chance/change a cura di Laminarie e Marco Dalpane: in programma incontri pubblici, una passeggiata in ascolto del paesaggio sonoro del Pilastro, uno spettacolo teatrale, il concerto della durata di una notte Sleep Concert. Chance/change si conclude il 26 maggio con Silenzio!, musiche di John Cage eseguite dai bambini allievi della scuola Il Tuono.

Musica Insieme propone due tra le opere più famose del compositore americano: dopo Third Construction eseguito da Tetraktis Percussioni e Jonathan Williams il 5 marzo, giovedì 8 marzo, nell’ambito di MICO - Musica Insieme Contemporanea, FontanaMix Ensamble esegue String Quartet in Four Parts (1949-1950).

Dal 9 marzo fino a maggio AngelicA-San Leonardo Centro di Ricerca Musicale ospita concerti, proiezioni e incontri, che culminano in AngelicA Festival Internazionale di Musica Momento Maggio ventiduesimo anno con il concerto di Katia & Marielle Labeque al Teatro Comunale, e i due concerti in co-produzione con il Teatro Comunale del 31 maggio e 1° giugno. Quest’ultimo, Take the Cage Train, a cura di Massimo Simonini e Oderso Rubini realizzato con il sostegno della Provincia di Bologna, vede la partecipazione delle Bande del territorio e del coro Arcanto su musiche di Alvin Curran.

Xing, AngelicA e il Teatro Comunale presentano Nowhere In the Cage, prima italiana del progetto speciale concepito e realizzato dal pianista Marino Formenti, celebre per le sue esecuzioni che mettono alla prova la forma concerto e le sue convenzioni. L'evento, che prenderà avvio con l'opening di Live Arts Week martedi 24 aprile, si protrarrà per dodici giorni sino al primo weekend di Angelica festival: Formenti siede al pianoforte, suona, vive, respira, dorme nello stesso luogo, contemporaneamente pubblico e privato.

Al Conservatorio G. B. Martini il 29 maggio Marco Dalpane e Francesco La Licata propongono l’happening A House Full Of Music: il pubblico è invitato nel cortile del Conservatorio, in un momento di piena attività: si aprono tutte le finestre e il pubblico ascolta le code sonore di mille classici. Inoltre, sempre presso il Conservatorio, conferenze, lezioni concerto e attività didattiche rivolte all’approfondimento dell’opera del compositore americano.

Durante le giornate del festival (8-18 giugno), Biografilm propone, in collaborazione con Gender Bender, il Focus Paesaggi Immaginari, 100 anni di John Cage a cura di Marco Dalpane: una selezione di film e documentari, oltre a una serie di appuntamenti e performance tra cui Music Circus su partitura originale di Cage.

Il Museo Internazionale e biblioteca della Musica ospita dal 15 giugno la mostra Sound Pages by John Cage - Le pubblicazioni di John Cage, a cura di Giorgio Maffei e Fabio Carboni: oltre 70 pezzi tra spartiti, pubblicazioni, dischi d'artista, fotografie, libri, video e partiture grafiche. Il 10 luglio Rita Correddu propone sale del museo la performance Everybody needs a place to think (da qui e altrove). La performance si svolgerà come un percorso libero nelle stanze del museo, sonorizzate con le diverse tracce audio, corrispondenti agli alberi monumentali della città di Bologna.

Gli appuntamenti di centocage continuano dopo l'estate: il 13 ottobre, Biblioteca Salaborsa ospita il Convegno sul nulla a cura di Paolo Nori, una giornata dedicata al nulla con 4'33'' di Cage come sigla e relazioni sui buchi neri, sull'ignoranza, sugli zero zero nelle partite di calcio, sul silenzio, sulla menopausa, sulle pagine bianche e su poche altre cose.

Il 16 novembre il Dipartimento Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna organizza nei Laboratori DMS di via Azzo Gardino una tavola rotonda, in collaborazione con l’Associazione culturale «Il Saggiatore musicale», dedicata ai rapporti che negli anni ’50 e ’60 intercorsero tra Cage e i compositori dell’avanguardia newyorchese Morton Feldman, Earle Brown e Christian Wolff.

Diverse attività sono in corso di definizione, tra cui CAGE/UNCAGE presso il TPO di Bologna, evento live che coinvolge musicisti (rock band, jazz, elettronici) e scrittori/lettori che si alternano sul palco in un omaggio a John Cage, a cura di Marco Dalpane.

centocage è inserito nel calendario delle attività organizzate in tutto il mondo in occasione del centenario, pubblicato sul sito di The John Cage Trust. Info: johncage.org