Bologna Cultura

Comune di Bologna

SCADUTO | NeverMoreFreezing

La call per artisti dedicata alla Giornata Mondiale del Rifugiato. I contributi video dovranno arrivare entro il 7 giugno

Il 20 giugno Bologna celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato 2020 con un grande evento in streaming per promuovere il diritto d’asilo e la solidarietà e riflettere sul valore dell’accoglienza.
Per l’occasione Comune di Bologna e Asp Città di Bologna, in collaborazione con BolognaCares!, i gestori del Progetto SPRAR-SIPROIMI, i comuni aderenti al progetto, Città metropolitana e Caritas, lanciano il contest NeverMoreFreezing. Una call agli artisti per la realizzazione di video musicali e performativi.


Tema della call
L’emergenza coronavirus ha portato molte donne e molti uomini a sperimentare, forse per la prima volta, uno stato di freezing, di congelamento e di attesa. Un presente congelato che assomiglia molto a quello che vivono ogni giorno tanti richiedenti asilo, titolari di protezione internazionale e rifugiati, che arrivano in Italia e vivono nei progetti di accoglienza e integrazione dei territori.
Donne e uomini che, prima di poter essere nuovamente artefici del loro futuro, vivono lunghe attese, spesso accompagnate da una sensazione di impotenza, esilio, emarginazione.
Il concorso intende raccogliere proposte artistiche che sappiano cogliere questo messaggio e far vivere il senso di attesa, l’impressione di esilio, ma anche la speranza e il desiderio di rinascita.


Per partecipare
La call è aperta a tutti gli artisti, anche emergenti, dai 16 anni in su, che possono partecipare inviando video musicali, di teatro, danza e spettacolo.
I video dovranno durare dai 3 ai 10 minuti.
La partecipazione è gratuita.
Per iscriversi basta compilare il form d’iscrizione  e inviare,  entro e non oltre le ore 24 del 7 giugno, i video alla email ventigiugno2020@cidas.coop.


Premi e giuria
I cinque video che avranno la capacità di cogliere più pienamente il tema della call riceveranno un contributo di 500 euro e saranno riprodotti durante l’evento in streaming del 20 giugno.
I vincitori saranno selezionati da una giuria composta da: Loris Lepri, Comune di Bologna Settore Cultura; Marco Marano, Asp Città di Bologna Protezioni Internazionali; Elena Monicelli, Rete Anti Discriminazione metropolitana; Marco Pigniatello, Arci Bologna; Antonella Ciccarelli, Cooperativa CIDAS e due persone accolte e sostenute dai progetti di accoglienza e integrazione nel territorio di Bologna.
I nomi degli artisti selezionati saranno comunicati entro il 14 giugno nei canali di comunicazione di BolognaCares!: www.bolognacares.it - www.facebook.com/Bolognacares


Per informazioni
www.bolognacares.it
ventigiugno2020@cidas.coop