Bologna Cultura

Comune di Bologna

ART CITY BOLOGNA - 27 gennaio

Le inaugurazioni di oggi e una selezione di mostre, incontri, servizi della prima giornata

Le inaugurazioni di oggi:
ore 17.00 Palazzo Re Enzo > quinta edizione di Fruit Exhibition - Art Publishing Fair
ore 18.00 Palazzo De’ Toschi > prima personale in Italia di Peter Buggenhout 
ore 18.00 Palazzo Poggi > Maria Teresa Sartori. Per caso e per necessità. In dialogo con le collezioni Marsili e Monti 
ore 18.00 Palazzo Poggi > Storie naturali. Bertozzi & Casoni 
ore 19.00 Teatro San Leonardo > Dishonesti corpi - personale di Simone Pellegrini 
ore 20.00 Ex Chiesa di San Mattia > Sequela, mostra collettiva di arte contemporanea 


Il programma completo degli eventi è disponibile su www.artcity.bologna.it 

Elenco eventi Art City Bologna + Art White Night (file pdf)

Mappa degli eventi Art City Bologna (file pdf)

#ArtCityBologna #ArtCityWhiteNight

Gli eventi della giornata di ART CITY POLIS

Viva l'Italia
Museo Civico Archeologico
26 - 29 gennaio 2017

Una rassegna cinematografica promossa da Arte Fiera a cura di Mark Nash: una serie di proiezioni di lungometraggi che fanno riferimento all'“Italia”, come a una sorta di significante all'interno di una cornice psico-geografica. I film selezionati presentano e criticano in particolare mitologie in cui, in qualche modo, si manifesta l'“Italia”. Non l'Italia da unificare in fretta di Viva l’Italia di Roberto Rossellini (1961), ma l'Italia della fine degli anni '60 e dell'inizio degli anni '70 di Bertolucci, Pasolini e altri, quando gli eventi di Parigi del 1968 erano ancora molto attuali.
Maggiori info

Corpo sensibile. Barlumi del documentario
MAMbo
26 - 29 gennaio 2017
Negli spazi della Collezione Permanente del MAMbo, il progetto Corpo sensibile. Barlumi del documentario, promosso da Arte Fiera e curato da Marco Bertozzi, presenta un ciclo di otto presentazioni, declinate nel formato della proiezione accompagnata da talk, per indagare le forme al confine fra video arte e cinema. Gli artisti invitati sono Milo Adami, Luca Ferri, Riccardo Giacconi, Virginia Eleuteri Serpieri, Chiara Malta, Caterina Erika Shanta, Cosimo Terlizzi, Danilo Torre.
Maggiori info e calendario incontri

Martino Genchi. Raccogli la cosa nell'occhio
Museo Civico Archeologico
27 gennaio - 26 marzo 2017

Martino Genchi interviene nelle collezioni del Museo Civico Medievale con il progetto Raccogli la cosa nell'occhio, che interpreta le lacune incise dalla storia su alcuni dei reperti conservati. I danneggiamenti e i vuoti generati da terremoti, spoliazioni, cancellazioni diventano il segnale di un conflitto tra una ricerca di eternità e la consunzione del quotidiano, in cui i frammenti mancanti vanno intesi come parti integranti della forma a cui appartengono: ulteriori segni visivi tra quelli esposti all’interno del display museale. Il progetto, promosso dall’Istituzione Bologna Musei, è accompagnato dal contributo critico di Claudio Musso.
Maggiori info

Chiara Lecca. A fior di pelle
Collezioni Comunali d'Arte
fino al 19 marzo 2017

All'interno del percorso espositivo delle Collezioni Comunali d'Arte, Chiara Lecca si inserisce con un intervento che conduce lo sguardo dello spettatore su una soglia tra realtà e illusione attraverso quattro installazioni ambientali. A fior di pelle anima un teatro tra natura e artificio, in cui la perturbante capacità di manipolazione con cui l’artista assembla elementi organici di origine animale provoca un senso di spiazzamento, non senza uno sguardo ironico e divertito. Progetto dell'Istituzione Bologna Musei, a cura di Sabrina Samorì e Silvia Battistini.
Maggiori info

Special Projects. Artist Lectures: Time Specific Artist Lectures, Site Specific Artist Lectures
Luoghi vari
26 -29 gennaio 2017

Fenomeno emergente nel panorama internazionale dell’arte contemporanea, l’artist lecture  è un’opera performativa che utilizza i dispositivi della conferenza, della visita guidata e della lezione come mezzi artistici. In un'epoca in cui l'arte torna a essere intesa come una modalità di conoscenza, l'artist lecture nelle sue diverse forme è diventata l'occasione di un nuovo rapporto tra il discorso e la pratica artistica: nascono così le Time Specific Artist Lectures, ovvero performance specifiche al tempo, che declinano il rapporto tra il contemporaneo e la storia dell'arte alla luce di un dialogo interno alle opere, con sede nei padiglioni di Bologna Fiere e al MAMbo, e le Site Specific Artist Lectures, performance specifi che al luogo pensate per entrare in dialogo con le collezioni, i luoghi e i dispositivi di organizzazione del sapere dei musei scientifici della città. I protagonisti sono: David Bernstein, Chiara Fumai, Gabriel Lester, Olof Olsson, Roberto Fassone, Julie Béna, Giulio Squillacciotti e Walter Benjamin.
Maggiori info e programma delle Artist Lectures

Jonathan Burrows/Matteo Fargion & guests
Hysterical Furniture
Circolo Ufficiali (via Marsala 12, Bologna)
27 - 29 gennaio 2017

Il duo Jonathan Burrows e Matteo Fargion ritorna per un progetto speciale di tre giorni, Hysterical Furniture. Una 'retrospettiva al futuro' che attraversa il corpus del lavoro del duo inglese, già presentato a Bologna e a Modena in più occasioni nel corso degli anni.
Nella tre giorni saranno presentati lavori passati e recenti: da Show And Tell, lecture-performance costruita a partire dal loro background culturale, agli ormai classici duetti Speaking Dance e Body Not Fit For Purpose, dove la musica sgorga ritmicamente dalla sequenza di un'inarrestabile cascata di gesti e pensieri. Progetto speciale di ERT/Arena del Sole a cura di Xing.
Maggiori info

Maria Teresa Sartori. Per caso e per necessità. In dialogo con le collezioni Marsili e Monti
Musei di Palazzo Poggi
27 gennaio - 26 febbraio 2017
Inaugurazione 27 gennaio 2017 h 18.00

Il lavoro di Mariateresa Sartori si inserisce perfettamente all’interno dello spirito della collezione di Luigi Ferdinando Marsili (1658-1730) che intendeva sottolineare le regolarità di natura portatrici di verità e non le anomalie fonte di stupore e meraviglia. Attraverso tecniche diverse che vanno dai frottages ai calchi, dalla fotografia stenopeica alla fotografia con il microscopio ottico, l’artista registra e riporta le variazioni generate dalla struttura sia essa animata o inanimata: sassi, sabbie, pianticelle, rocce. Cuore della ricerca è il concetto di variazione: le variazioni possibili sono infinite ma non tutte le variazioni sono possibili. A cura di Lucia Corrain su invito di Angela Vettese.
Maggiori info

Storie naturali. Bertozzi & Casoni al Museo di Palazzo Poggi
Palazzo Poggi
27 gennaio - 26 febbraio 2017
Inaugurazione 27 gennaio 2017 h 18.00

All'interno delle sale del Museo di Palazzo Poggi, da quelle dove si trovano le teche con gli animali di Ulisse Aldrovandi a quelle con le cere anatomiche, le opere di Bertozzi & Casoni sembrano poter trovare il luogo adatto per costruire un colloquio con il passato. Animali, piramidi di ossa, residui di uova, il varano, il gorilla, il vecchio Pinocchio di fronte alla Venerina di cera: di stanza in stanza i reperti del museo si trovano in risonanza con le opere ospitate, le ceramiche rimettono in moto  l'immaginazione del visitatore. Ne nasce un percorso di continui rapporti che crea un nuovo racconto di "storie naturali".
Maggiori info

Una selezione degli eventi di ART CITY

ART CITY Cinema
Cinema Lumière
fino al 31 gennaio 2017

In occasione della quarantunesima edizione di Arte Fiera (27-30 gennaio), la Fondazione Cineteca di Bologna presenta un percorso di visioni per indagare le feconde intersezioni tra cinema e arte. Ci sono ritratti d’autore, di fiction e non, dal Rembrandt di Peter Greenaway a Picasso, da Bosch a Hugo Pratt, documentari sull’arte preistorica e su quella contemporanea, sulla fotografia e sulla sperimentazione televisiva, da Nam June Paik a Ciprì e Maresco, e un programma curato da Rinaldo Censi che esplora come la videoarte, da Andy Warhol a Michael Snow, abbia ripreso e riattualizzato il cinema dei fratelli Lumière. A cura di Gian Luca Farinelli, Rinaldo Censi, Andrea Morini.
Maggiori info e programma

Oltreprima
Fondazione del Monte
fino al 15 aprile 2017

Diciannove artisti a confronto con la fotografia dipinta, una mostra che traccia un percorso e definisce una possibile convivenza creativa tra pittura e fotografia e che non è solo una esposizione ma una riflessione vera e propria sul rapporto tra i due “dispositivi” e le sue possibili trasformazioni nel tempo. Questo è il senso della mostra Oltreprima. La fotografia dipinta nell’arte contemporanea, organizzata dalla Fondazione del Monte in collaborazione con Photology, curata da Fabiola Naldi e Maura Pozzati e allestita negli spazi di Via delle Donzelle.
Maggiori info

Omaggio a Hermann Nitsch
Salaborsa - Auditorium Enzo Biagi
venerdì 27 gennaio 2017
h 21.00

L’incontro fa parte della serie di eventi della medesima natura che vengono realizzati dal 2011, in margine ad Arte Fiera, con lo scopo di richiamare in scena alcuni dei protagonisti delle Settimane internazionali della performance, tenutesi tra il 1977 e il 1982 presso la Galleria Comunale d’Arte moderna, allora ubicata nel quartiere fieristico. Il protagonista cui va il prossimo omaggio a cura di Renato Barilli è il viennese Hermann Nitsch, celeberrimo fondatore dello Orgien-und-Misterien Theater, consistente in grandiose performances volte a inscenare del “misteri”, ma concepiti con un risvolto dissacrante.
Ingresso libero a inviti da ritirare presso URP, UNIBO Largo Trombetti venerdì 27 gennaio h 9 - 12:30.
Maggiori info

Sessanta/Ottanta. La grande grafica europea
Pinacoteca Nazionale di Bologna
fino al 17 aprile 2017

L'esposizione presenta la selezione di centotrentacinque opere scelte all'interno dei più di ottocento esemplari relativi agli anni Sessanta/Ottanta presenti nella collezione di grafica europea del Novecento di Luciana Tabarroni (1923-1991) della Pinacoteca Nazionale di Bologna.  Tra i numerosi artisti presenti si possono ricordare Jean Dubuffet, Alberto Burri, Karl Appel, Francis Bacon, Hans Hartung, Max Bill, Victor Vasalery, Roland Kitaj, Concetto Pozzati, Joe Tilson, Lucian Freud, Jannis Kounellis. Mostra promossa da Polo Museale Emilia Romagna / Pinacoteca Nazionale di Bologna a cura di Silvia Grandi e Elena Rossoni.
Maggiori info