Bologna Cultura

Comune di Bologna

Cristian Chironi, Donkeys Tower

2015/2016

Il Vecchione del Capodanno 2016 è Donkeys Tower (la Torre degli Asini) di Cristian Chironi, artista nato a Nuoro nel 1974, che vive e lavora tra Bologna e diverse città d’Europa, individuato in collaborazione con MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna | Istituzione Bologna Musei.

Come racconta l’artista, Donkeys Tower è un ritaglio in negativo, un'immagine di circa 10 metri d’altezza, con il solo contorno del soggetto. E' caratterizzata da una base che imita la struttura delle torri esistenti in città (inclusa la celebre Torre degli Asinelli), sulla quale poggiano, uno sopra l’altro, quattro asini: il primo immobile, il secondo tirato da una corda, il terzo carico di pesi e, l’ultimo in cima alla torre, che viene abbindolato con una carota dal vecchio che porta sulla groppa. Una torre degli asini innalzata nella piazza centrale della città, come simbolo di ostinazione, cocciutaggine, ottusità e sottomissione. Chiaramente non è l’animale ad essere preso di mira, bensì la caratteristiche che da sempre gli vengono (a torto) attribuite e che - se riportate alla società e agli individui - diventano ancora più negative. Una torre degli asini da bruciare, quindi, per liberarsi da queste caratteristiche negative e ritrovarsi, nel nuovo anno, meno ciuchi.