Bologna Cultura

Comune di Bologna

Sostegno alle attività culturali e sportive

Due bandi del Comune aperti a diverse tipologie di soggetti: in prevalenza associazioni, ma anche istituzioni sociali private e imprese.

» Sospensione e proroga dei termini procedimentali in applicazione dell’articolo 103 del decreto legge 17 marzo 2020 a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

L'art. 103, comma 1 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID- 19” stabilisce che: "Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d'ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020."

Alla luce di quanto sopra si comunica che:

- i termini del procedimento inerente il presente avviso sono da ritenersi sospesi fino al 15 aprile 2020, e ricominceranno dal 16 aprile.

- che con atto PG 133895/2020 il termine previsto dall'avviso per la prima fase di valutazione dei progetti è stato prorogato al 15 giugno 2020, tenendo conto del periodo di sospensione di cui sopra.


Anche per l’anno 2020 il Dipartimento Cultura e Promozione della Città sostiene il sistema culturale e sportivo della città con nuovi contributi; lo scorso anno sono state sostenute 50 realtà culturali e 19 realtà sportive che hanno valorizzato il territorio cittadino con rilevanti iniziative.

I due bandi sono aperti per tutto l’anno, con un primo momento di valutazione per progetti inviati entro il 30 aprile (prorogato al 15 giugno 2020).

Gli avvisi sono aperti a diverse tipologie di soggetti: in prevalenza associazioni, ma anche istituzioni sociali private e imprese.

I due bandi hanno l’intento di raccogliere progetti per rendere Bologna sempre più inclusiva e attrattiva, rafforzando il sistema culturale e sportivo della città.

I progetti presentati dovranno riguardare l’anno 2020.