• registrati
    Registrazione

    La parola chiave dovrebbe essere da 6 a 8 caratteri. I campi contraddistinti da * sono obbligatori.

U.I. Salute e Città Sana - Area Welfare e Promozione del Benessere della Comunità - Comune di Bologna

Sono disponibili, anche per l'anno scolastico 2021/2022, le attività di prevenzione dall'uso e abuso di sostanze, gioco d'azzardo e tecnologia del progetto ""Guida la notte"", promosso dall'U.I. Salute e Città Sana - Area Welfare e Promozione del Benessere della Comunità - Comune di Bologna.
Il progetto si articola attraverso interventi educativi in classe, realizzabili anche in modalità digitale, rivolti a studentesse e studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Bologna. L'obiettivo è sviluppare maggiore consapevolezza e stimolare strategie antagoniste a fenomeni di consumo, al fine di prevenire comportamenti a rischio e promuovere corretti stili di vita.
Per le scuole secondarie di primo grado è attiva la sezione Paese delle Meraviglie, con interventi differenziati in rapporto alla classe di riferimento. Per le scuole secondarie di secondo grado è attiva la sezione Free Zone, che prevede interventi in classe, percorsi di Peer Education per gli studenti e l'attivazione di sportelli di ascolto all’interno dei plessi scolastici.
Per ogni classe aderente sono previsti due incontri da due ore ciascuno, modulabili in base alle esigenze della scuola. Sono inoltre previsti incontri di formazione rivolti sia ai docenti sia ai genitori di studentesse e studenti. Tutti gli interventi sono realizzati da educatori e psicologi qualificati, con anni di esperienza specifica in questo ambito.

Per le classi quarte e quinte delle scuole primarie di Bologna, si propone il progetto ""Game Factor"" che ha l'obiettivo di contrastare i comportamenti a rischio connessi al tema dipendenza da internet (IAD), da videogiochi e da gioco d’azzardo (GAP). Il primo passo da fare per scongiurare rischi e pericoli è quello di accompagnarl* in un percorso di consapevolezza nell’utilizzo dei device di cui possiedono grande manualità, ma scarsa conoscenza delle infinite possibilità che dischiudono anche dal punto di vista creativo.
Sono proposte le seguenti azioni progettuali: a) Laboratori nelle scuole, composti da 3 incontri di 2 ore ciascuno realizzabili sia in presenza sia online a cura di Dry-Art, con momenti formativi tenuti da espert* e attività di di elaborazione creativa e ludica e di valorizzazione del gioco sano e della socializzazione. b) Merenda senza cellulare, con incontri presso esercizi commerciali virtuosi che hanno rinunciato all'installazione di slot e altri giochi d'azzardo, a favore di attività sociali e culturali. c) Performance teatrale, a cura di Ca’ Rossa, a conclusione dei laboratori e realizzata in parchi cittadini vicino alla scuole con un percorso alla scoperta della mondo reale, che può diventare molto più interessante e coinvolgente del mondo virtuale che i videogiochi e il mondo digitale propongono.

Le adesioni delle classi per i progetti ""Guida la notte"" e ""Game Factor"" sono raccolte a inizio anno scolastico. La partecipazione a entrambe le attività progettuali è gratuita.

Maggiori informazioni sulle proposte didattiche


U.I. Salute e Città Sana - Area Welfare e Promozione del Benessere della Comunità - Comune di Bologna Zoom-in
  • U.I. Salute e Città Sana - Area Welfare e Promozione del Benessere della Comunità - Comune di Bologna