>> Seminario un bambino due lingue, 29 novembre 2016


Seminario realizzato dal CD>>LEI, nell'ambito delle iniziative promosse dal Comune di Bologna, in occasione della "settimana dei Diritti dell'infanzia e dell'adolescenza". Gli interventi previsti hanno avuto l'obiettivo di approfondire i temi legati alla didattica dell'L2, alla mediazione linguistico culturale in ambito educativo e scolastico, in particolare al ruolo fondamentale della L1, la lingua madre, nell'apprendimento della L2 e dei così detti bambini silenziosi. Fra gli esperti che sono intervenuti all'incontro: Graziella Favaro, Giulia Magnani, Fabio Caon.

Il seminario è stata inoltre l'occasione per dare visibilità e valorizzare le esperienze che il Comune di Bologna e le Istituzioni Scolastiche del primo ciclo di istruzione della città, hanno maturato in questi anni nell'accoglienza e nell'integrazione dei bambini di origine straniera con particolare riferimento ai minori neo arrivati in Italia, anche alla luce dell'istituzione delle Scuole Polo. Il progetto, coordinato dal CD>>LEI, negli ultimi due anni scolastici ha portato nelle scuole primarie e secondarie di primo grado oltre 9400 ore di laboratori di italiano come L2 e più di 2000 ore di interventi relativi alla mediazione culturale di cui usufruiscono anche i servizi 0-6 della città.

Tra la documentazione video e cartacea presentate durante il seminario si segnalano:

>> "Insegnamento della lingua italiana e mediazione linguistico culturale nelle scuole di Bologna", video di documentazione sulle attività che, con il coordinamento del CD>>LEI, sono state realizzate in tutti gli istituti comprensivi della città e che restituiscono il particolare e virtuoso intreccio tra l'attività di insegnamento di italiano L2 e la mediazione. Questo racconto è arricchito e sintetizzato in cifre e immagini nell'infografica, anch'essa curata dal Centro RiESco. Entrambi i video sono visionabili sul canale youtube del Centro.

- Report statistico e analitico, realizzato in collaborazione con le referenti delle Cooperative che fanno parte del RTI affidatario dei servizi, che raccoglie i dati sul servizio di Insegnamento della lingua italiana come lingua seconda (L2) per le scuole del primo ciclo di Bologna (a.s.: 2013‐2014 / 2014‐2015 / 2015‐2016) ed il Servizio di mediazione linguistico-culturale in ambito educativo e scolastico (a.s. 2015-2016).

Il seminario ha ottenuto il patrocinio dell'Ufficio Scolastico regionale e verrà realizzata a chiusura della settimana che il Comune di Bologna tradizionalmente dedica ai diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Ultimo aggiornamento: martedì 30 maggio 2017