Immagini

Zoom-in

Bussole nella città di Bologna


>> LE SCUOLE COINVOLTE

Scuole medie: Salvo D'Acquisto, Zanotti, Jacopo della Quercia, Guercino.

Scuole superiori: ITI Aldini, ITIS Belluzzi, ITCS Rosa Luxemburg, altre 8 scuole coinvolte in altre attività.


>> I TUTOR

3 incontri formativi rivolti ai 10 ragazzi tutor delle classi III e IV degli istitituti superiori per capire cosa vuol dire essere un tutor, acquisire informazioni e strumenti operaivi.


>> PRIMA FASE: NELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

I Laboratori, attivati nelle sedi scolastiche, hanno coinvolto 32 alunni: prioritariamente quelli neorrivati ma anche altri alunni per i quali i docenti ritenevano utile la frequenza o che spontaneamente volevano partecipare per migliorare le loro prestazioni.

Azioni di tutorato di gruppo e attività dedicate al ripasso mirato e all’esposizione orale individuale o in piccoli gruppi nei giorni immediatamente prima dell’esame.


>> ORIENTAMENTO: SCEGLIERE LA SCUOLA SUPERIORE

Colloqui e incontri per orientare i ragazzi nella scelta della scuola superiore: le sceltte si sono indirizzate maggiormente verso gli istituti professionali o alla formazione professionale (19 casi) e tecnica (8 casi), ma anche a quella liceale (4 casi).


>> SECONDA FASE: NELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

Per seguire l'andamento scolastico degli alunni precedentemente seguiti e attivare percorsi per altri studenti delle scuole superiori, le attività peviste dal progetto si sono ulteriormente articolate attraverso:

1) Laboratori di italiano per lo studio nelle scuole superiori (Istituti “Aldini”, “Belluzzi” e “Luxemburg”), dove era presente il maggior numero dei ragazzi seguiti nella prima fase del progetto: percorsi di recupero e di preparazione per superare verifiche e interrogazioni, azioni di tutoraggio.

2) Interventi per il sostegno e/o tutoraggio mirato in altri tre Istituti, dove tra gli iscritti delle classi prime erano presenti almeno 3 dei ragazzi seguiti nella prima fase (5 allo “Scappi”, sede di Castel S. Pietro, 3 al “Mattei”, 3 all’“Aldrovandi-Rubbiani”, complessivamente 11 studenti)

3) Attività di monitoraggio per seguire l’andamento scolastico di 6 alunni seguiti in precedenza, distribuiti in altri 5 istituti scolastici (“Laura Bassi”, “Fermi”, “Mattei”, “Crescenzi-Pacinotti” e “Manfredi-Tanari”) e organizzazione di alcuni interventi di studio personalizzati.


>> MONITORAGGIO E OSSERVAZIONI

Attività di osservazione e monitoraggio dell'andamento scolastico dei ragazzi seguiti in precendenza, colloqui e incontri mirati per supportarli in termini di tutoraggio oppure, in alcuni casi, riorientarli verso altri percorsi formativi.

Ultimo aggiornamento: mercoledì 20 novembre 2013