LETTERE DELLA MEMORIA 2022. Parole in buchetta per ricordare la Shoah

Lettere della memoria è un'iniziativa pensata in occasione del Giorno della memoria per promuovere nella comunità un’occasione di pensiero e riflessione sulla Shoah e sulla lezione umana che quella tragedia del secolo scorso ci ha lasciato in eredità.

Proprio per mantenere viva la memoria e per offrire occasioni di riflessione sui temi del riconoscimento dell’altro e delle differenze, le biblioteche Corticella-Luigi Fabbri, Luigi Spina e la biblioteca multiculturale del Centro RiESco recapiteranno nella buchetta dei cittadini di Bologna lettere autografe contenenti brani letterari, racconti e testimonianze che ricordano l'Olocausto. Affinché possano risuonare le parole di quanti hanno potuto e voluto raccontare ciò che è stato. E ciò che non dovrà più essere.

Ai cittadini e alle cittadine che faranno richiesta, il 27 gennaio verrà consegnata in buchetta una lettera scritta a mano contenente un brano letterario o una testimonianza sullo sterminio nazista e le vicende umane di quanti hanno attraversato quell'orrore.

Selezione dei brani (per bambine/i, adolescenti e adulti) e trascrizione a cura degli alunni delle scuole del territorio coinvolte e delle biblioteche Corticella-Luigi Fabbri, Luigi Spina (Settore biblioteche comunali) e Centro RiESco (Area Educazione, Istruzione e Nuove generazioni) del Comune di Bologna.

È possibile richiedere la consegna della lettera fino al 25 gennaio, compilando un modulo online al seguente link https://bit.ly/lettere_memoria_2022 o contattando le biblioteche promotrici.
La consegna è riservata agli abitanti domiciliati nel raggio di circa 2 km dalla sede di una delle 3 biblioteche (ai primi 50 richiedenti per ognuna).

LETTERE DELLA MEMORIA è un'iniziativa promossa dal Centro RiESco (Area Educazione, Istruzione e Nuove generazioni) e dal Settore biblioteche comunali (biblioteche Corticella-Luigi Fabbri e Luigi Spina) del Comune di Bologna. Con il sostegno di COOP Alleanza 3.0 e la collaborazione di Open Group.

 

Ultimo aggiornamento: mercoledì 19 gennaio 2022