Diposizioni per installazioni di impianti negli edifici

Il 27 marzo 2008 è entrato in vigore il Decreto Ministeriale 37/2008, che sostituisce la legge 46/90. Sono quindi abrogati i DPR n. 447/1991, gli articoli da 107 a 121 del DPR n. 380/2001, e la Legge n. 46/1990, a eccezione degli articoli 8 (Finanziamento dell'attività di normazione tecnica), 14 (Verifiche) e 16 (Sanzioni).

Il Decreto si applica agli impianti (elettrici, idrici, riscaldamento, distribuzione gas, ecc.) posti al servizio degli edifici, indipendentemente dalla destinazione d'uso, collocati all'interno degli stessi o delle relative pertinenze.

Con l'entrata in vigore del Decreto Direttoriale del 19 maggio 2010, la normativa di riferimento rimane sempre il Decreto 37/2008, ma è stato modificato il contenuto dei moduli di "Dichiarazione di conformità dell'impianto alla regola d'arte" (allegati I e II), per esigenze di aggiornamento di natura tecnica.

All'interno del link, i files relativi agli allegati I e II, da utilizzarsi obbligatoriamente a partire dal 28 luglio 2010 (entrata in vigore del Decreto).

D.M. 37/2008: disposizioni in materia di installazione degli impianti all'interno di edifici

Dove rivolgersi


caricamento in corso...

Competenze

Ultimo aggiornamento: mercoledì 14 febbraio 2018