Documenti

Autorecupero

L'autorecupero è un processo edilizio di ristrutturazione di immobili che pone al centro i futuri abitanti degli alloggi che, costituiti in cooperativa e adeguatamente formati, intervengono direttamente nelle opere di ristrutturazione mettendo a disposizione un monte ore lavorativo.

Il Comune di Bologna intende verificare la sostenibilità di questa modalità di intervento con un impegno sperimentale su 9 immobili una prima tranche di 5 immobili di proprietà, inutilizzati da anni a causa delle considerevoli condizioni di degrado.

Si tratta di una prima sperimentazione a livello nazionale, che mutua la pratica utilizzata per l’autocostruzione per verificarne l’adattabilità ad un processo di recupero, basato su edifici già esistenti che non hanno quindi la duttilità di una nuova progettazione pensata appositamente per consentire il massimo risparmio. Nonostante questa diversità, si intende comunque conservare come elementi caratterizzanti dell’intervento di autorecupero sia l’abbattimento dei costi delle opere, che la formazione di un gruppo affiatato, capace di dar vita a condomini “amichevoli”, in cui la presenza di vicini di casa solidali sostituisca o integri le reti familiari personali.

Il programma di edilizia partecipata, in collaborazione con la Cooperativa Mattone Solidale, l’Associazione Xenia, il Consorzio Abn, Banca Prossima e Banca Etica, prevede la realizzazione in autorecupero di 19 appartamenti attraverso la demolizione e ricostruzione ex novo di 5 edifici.

Attualmente sono ancora disponibili i seguenti appartamenti:

  • 2 appartamenti in via Lenin 14/2 per 4 persone, di 90 mq con cantina e piccola rimessa al costo di 180.000 euro circa ognuno
  • 1 appartamenti in via Lenin 14/3 per 3 persone, di 64 mq con cantina al costo di 125.000 euro circa.
  • 1 appartamento in via Mondolfo 13 per 4 persone di 95 mq con piccola rimessa al costo di circa 180.000 euro circa.
  • 1 appartamento in via Roncaglio 13 per 4 persone, di 90 mq con cantina e piccola rimessa al costo di 178.000 euro circa.
  • 1 appartamento in vicolo dei Prati 4 per 4 persone, di 83 mq con rimessa al costo di 154.000 euro circa.

Il costo degli appartamenti e’ fisso, essendo già determinato nello schema di convenzione deliberato dal Consiglio Comunale.

I cittadini interessati dovranno dimostrare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o del permesso di soggiorno;
  • non essere già proprietari di un alloggio adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare;
  • avere un ISE (indicatore situazione economica) non superiore a 70.000 euro;
  • essere disponibili a dedicare parte del proprio tempo libero (ferie incluse) all’attività di cantiere.

Gli immobili oggetto dell’intervento saranno interamente demoliti per essere ricostruiti secondo le moderne tecnologie in termini di adeguamento sismico, bioedilizia e risparmio energetico.

Ogni cittadino partecipante, infine, potrà ottenere da Banca Etica un mutuo ipotecario “prima casa” particolarmente vantaggioso sotto il profilo delle condizioni di tasso, durata e percentuale di finanziamento.

Per iscriversi al progetto, visionare i progetti definitivi e il capitolato o per ottenere maggiori informazioni rivolgersi a:

Associazione Xenia

Via Marco Polo, n. 21/23
40131 - Bologna
Tel. e fax 051 6350774
Cell. 334 636 84 06
e-mail: autorecupero@xeniabo.org

L'ufficio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18.30.

Competenze

Ultimo aggiornamento: martedì 09 febbraio 2016