Immagini

Zoom-in

Assegnazione di tre immobili di proprietà comunale ad associazioni ed Enti del Terzo Settore

Al fine di sviluppare nuovi interventi di accompagnamento verso l’autonomia per la popolazione in condizione di precarietà economico-sociale, il Comune di Bologna mette a disposizione tre immobili (in via Avesella 2/2 e in via Tommaso del Mercato 1) per progetti di accoglienza temporanea. Tali progetti si configurano come sperimentazioni di collaborazioni pubblico-privato, in un’ottica di sussidiarietà, favorendo percorsi sociali, culturali e formativo-educativi verso attività di inserimento sociale.

Possono partecipare al bando le associazioni, iscritte e non nell’elenco comunale delle Libere Forme Associative, ed altri Enti del Terzo Settore come, ad esempio, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, cooperative sociali, reti associative eccetera.

Il bando sarà aperto fino alle 12 del 7 gennaio 2020. Le offerte pervenute dopo tale data non saranno prese in considerazione.

Le domande dovranno pervenire esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  • mediante e-mail/PEC, all’indirizzo protocollogenerale@pec.comune.bologna.it con oggetto “Bando concessione immobili Settore Politiche Abitative”;
  • mediante raccomandata A/R, all’indirizzo: Protocollo Generale del Comune – P.zza Liber Paradisus, 6 – Torre C piano 6 – allegando fotocopia del documento d’identità del legale rappresentante;
  • in busta chiusa con consegna a mano presso l'ufficio Protocollo Generale del Comune – P.zza Liber Paradisus 6, Torre C - piano 6, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00.

Per informazione circa i requisiti di assegnazione delle risorse e le modalità di presentazione dell’offerta scarica il bando completo.

 

Ultimo aggiornamento: venerdì 29 novembre 2019