Modalità di accesso

L'accesso è libero e gratuito: possono frequentare l'Archivio non solo studiosi, ricercatori e studenti, ma anche un pubblico non specialista. Tutti i documenti conservati in Archivio sono consultabili ad eccezione di quelli di carattere riservato. Per consultare la documentazione occorre compilare una richiesta utilizzando l'apposita modulistica disponibile presso la sala di consultazione ed esibendo un documento di identità. Una nuova istanza va presentata ogni qualvolta si intenda mutare l'argomento della ricerca.   

Le richieste di documenti, effettuate mediante apposite schede, non devono essere superiori a cinque pezzi archivistici per seduta, salvo particolari deroghe concesse dalla direzione. La distribuzione cessa mezz'ora prima della chiusura.
E' vietato introdurre nella sala di consultazione borse, cartelle ed altri contenitori, è inoltre vietato l'uso del cellulare. Con l'ingresso nella sala, gli studiosi sono tenuti a conservare sul tavolo soltanto gli strumenti strettamente inerenti al proprio lavoro.