Requisiti di prestazione energetica degli edifici


In seguito alla Direttiva 2010/31/UE e all'emanazione dei provvedimenti nazionali relativi ai requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici e alle linee guida nazionali sulla certificazione energetica, la Regione Emilia-Romagna ha provveduto ad aggiornare la propria disciplina in materia con la DGR 967/15, Approvazione dell’Atto di coordinamento tecnico regionale per la definizione dei requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici (artt.25 e 25-bis L.R. 26/2004) che modifica radicalmente la D. di A.L. 156/08.

La DGR 967/15 è in vigore dal 1° ottobre 2015 scaricabile sul sito della Regione

Dal 1° ottobre 2015 sono in vigore anche le nuove disposizioni regionali in materia di attestazione della prestazione degli edifici (certificazione energetica) contenute nella DGR 1275/2015.

RUE

I requisiti di risparmio energetico degli edifici riportati nell'art.56 del RUE sono specificati nell'OBIETTIVO: CONTENIMENTO DEI CONSUMI ENERGETICI [E 7.1] “
la scheda tecnica di dettaglio dE7.1 “CONTENIMENTO DEI CONSUMI ENERGETICI INVERNALI” riporta le specifiche prescrizioni previste per il conseguimento dei livelli migliorativi e di eccellenza per interventi di nuova costruzione e di ristrutturazione con demolizione e ricostruzione

Normativa di riferimento »

Legge regionale 23.12.2004, n.26
D. Lgs 19.8.2005, n.192 modificato dal D. Lgs 20.12.2006, n.311
Delibera dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, n.156 del 2008, modificata e integrata dalla D.G.R. n.967/2015 e DGR 1275/2015.

Ultimo aggiornamento: martedì 06 ottobre 2015