S.G.E. didattica scientifica


Il progetto S.G.E. - Science and Global Education beyond the barriers of learning difficulties - mette in rete scuole, amministrazioni pubbliche ed enti di ricerca per sviluppare in Europa una nuova didattica della scienza che sia inclusiva nei confronti degli studenti con bisogni educativi speciali. Il tema scelto è il cambiamento climatico.

Capofila del progetto è l'Istituto Aldini Valeriani Sirani di Bologna.
Oltre a Bologna, GSE mette in rete le amministrazioni e le scuole di altre due città di area europea (Smirne in Turchia e Gdynia in Polonia) per fare incontrare gli insegnanti che si occuperanno di testare  delle lezioni innovative.

Durante le attività didattiche, eseguite con con studenti delle tre nazionalità, gli insegnanti saranno valutati da osservatori. I materiali di evaluation e di controllo della qualità sono messi a punto dall'Università La Sapienza di Roma e dalla WSB di Danzica.

Le lezioni prodotte sono basate sulle attività hands-on sviluppate dallo Show-Room Energia e Ambiente del Comune di Bologna – in virtù della sua pluriennale esperienza nella didattica scientifica e ambientale - e le modalità suggerite per creare le lezioni sono lo spaced learning e la flipped classroom, promosse dall'Associazione docenti e dirigenti scolastici italiani.

Dal 29 al 30 gennaio 2016, presso gli Istituti Aldini Valeriani e Sirani, si è svolto il meeting di apertura del progetto nel quale hanno partecipato tutti i partner.

Durante il meeting, venerdì 29 gennaio, il personale della Showroom energia e ambiente ha presentato ai partenr alcune nuove idee didattiche sui temi energia, rifiuti, acqua e clima per poter essere implementate nel progetto.

Titolo del Progetto: Science and Global Education beyond the barriers of learning difficulties
Codice attività: 2015-1-IT02-KA201-014774

Informazioni tecniche sul progetto

Per informazioni


caricamento in corso...

Ultimo aggiornamento: martedì 10 maggio 2016