Cosa devono fare i cittadini, le imprese, i condomìni


Interventi larvicidi (contro le larve di zanzara)

Si tratta di immettere nei tombini, da aprile a ottobre, un prodotto che può essere in compresse, granuli o liquido e che impedisce lo sviluppo delle larve di zanzara.

I prodotti non sono tossici, ma comunque si deve prestare attenzione alla loro conservazione e al loro utilizzo. Sono in commercio diversi prodotti: è importante usarli secondo le prescrizioni riportate in etichetta, sia per la quantità, sia per la frequenza di utilizzo.

In farmacia si possono trovare prodotti a prezzo concordato. Conservare lo scontrino di acquisto dei prodotti per esibirlo agli addetti ai controlli.

Rimozione dei focolai larvali (piccole raccolte d’acqua)

Occorre evitare che all’aperto ci siano contenitori, anche piccoli, che possono raccogliere acqua e ospitare le larve di zanzara tigre.

Interventi adulticidi (contro le zanzare adulte)

Sono interventi insetticidi, da farsi soltanto quando il numero di zanzare è molto alto, e non hanno alcuna funzione a scopo preventivo.

Devono essere eseguiti da una ditta specializzata irrorando di insetticida la vegetazione presente fino al massimo 3-4 metri di altezza. Devono essere fatti in assenza di persone e animali domestici, e in assenza di vento.

É un intervento di emergenza, da attuarsi soltanto in caso di vera necessità, perché uccide tutti gli insetti presenti, anche quelli utili, e comunque è dannoso per l’ambiente.

É meglio usare i prodotti a base di piretrine naturali o piretroidi senza solventi pericolosi, preferendo quelli a tossicità più bassa.

Interventi nei condomìni

Nelle aree condominiali occorre svolgere le attività di prevenzione, trattando con personale proprio oppure incaricando un’impresa.

Occorre effettuare controlli nelle aree all’aperto per rimuovere tutti i luoghi di possibile sviluppo delle larve e trattare i tombini con cadenza periodica, da aprile ad ottobre, utilizzando i prodotti larvicidi idonei.

In molte farmacie sono disponibili i prodotti e le informazioni utili per il loro utilizzo. Si consiglia l’utilizzo di prodotti biologici, molti prodotti di sintesi sono meno efficaci.

Ricordiamo che l’uso di insetticidi in atmosfera abbatte per poco tempo la presenza di insetti adulti, non elimina le cause, quindi ha scarsa efficacia a fronte di maggiori costi e tossicità per la salute e l’ambiente.
Pertanto l’abitudine di affidare a soggetti terzi interventi con “adulticidi a programma” non risulta per nulla conveniente ed efficace, anzi distoglie energie agli unici interventi necessari.

Il Comune mette a disposizione un calendario dove segnare i propri trattamenti larvicidi, un utile strumento per rendere ancora più efficace la lotta contro la zanzara.

Competenze

Ultimo aggiornamento: mercoledì 29 maggio 2019