Animali all'estero

Per andare all'estero con il proprio animale (cane, gatto o furetto) è obbligatorio che lo stesso sia dotato di passaporto.

Il proprietario dell'animale per ottenere il rilascio del passaporto deve:

  • effettuare la prenotazione presso un qualsiasi sportello CUP o al numero verde 800 884888 per fissare giorno, orario e luogo del rilascio del passaporto. La prenotazione deve essere a nome del proprietario dell'animale;
  • effettuare il pagamento (15 euro) prima di recarsi all'appuntamento. Il pagamento potrà essere fatto solo presso uno sportello CUP;
  • ritirare il Modulo Richiesta Passaporto PET che verrà consegnato dall'operatore del CUP.

Dopo aver prenotato il proprietario dell'animale dovrà presentarsi all'appuntamento con:

  • l'animale (cane, gatto o furetto) per la verifica del microchip e dei dati anagrafici. I cani dovranno essere al guinzaglio e con una museruola al seguito, i gatti e i furetti in idonei trasportini;
  • il Modulo Richiesta Passaporto PET debitamente compilato (esclusa la parte riservata al Servizio Veterinario).

Ulteriori informazioni

Normativa di riferimento »

L. n. 281 del 14.08.1991 "Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo

L. Regionale n. 27 del 7.04.2000 "Nuove norme per la tutela ed il controllo della popolazione canina e felina

Del. Consiglio Comunale P.G. N. 39451/02 del 22.07.2002 "Regolamento di Igiene per la tutela della Salute e dell'Ambiente del Comune di Bologna"

Ultimo aggiornamento: martedì 23 maggio 2017