Immagini

Zoom-in

Cimice asiatica

La cimice asiatica (Halyomorpha halys) è un insetto segnalato per la prima volta in Italia nel 2012 che, nel corso dell'estate 2015, ha causato danni importanti su pero e pesco negli areali produttivi delle provincie di Modena, Reggio Emilia e Bologna.

La cimice asiatica è originaria della Cina e la si può osservare su molte specie sia coltivate che spontanee. E' in grado di arrecare gravi danni alle produzioni agricole nel periodo primaverile-estivo e, dalla fine dell'estate e per tutto l'autunno, può creare disagi alla popolazione per la sua abitudine, con l'arrivo dei primi freddi, di aggregarsi per passare l'inverno all'interno di edifici come abitazioni, magazzini e garage.

A seguito delle consistenti popolazioni riscontrate nei campi di alcune aree di pianura e pedecollinari soprattutto della provincia di Modena, e, in misura minore delle provincie di Bologna e Reggio Emilia, è prevedibile che, nelle zone interessate dai danni alle coltivazioni, la cimice asiatica si sposti verso le abitazioni.

Ultimo aggiornamento: giovedì 14 aprile 2016