Documenti

Aree ortive condivise


Il Comune di Bologna e la Fondazione Villa Ghigi hanno condotto nei primi mesi del 2014 un'indagine conoscitiva per aggiornare la situazione, cogliere le tendenze in atto e raccogliere informazioni sui diversi soggetti attivi nell'area bolognese che siano portatori di nuove istanze e sensibilità sul tema degli orti urbani.

Obiettivo finale del lavoro, oltre alla programmare una più efficace gestione di questa materia, è realizzare nei prossimi anni una serie di aree ortive di nuova generazione che si integrino nel modo migliore con il resto del patrimonio verde pubblico, prestando la dovuta attenzione agli aspetti estetici, paesaggistici e ambientali, salvaguardando la salubrità degli ambienti e dei prodotti coltivati.

A tale scopo l'indagine conoscitiva è stata accompagnata da una ricognizione e valutazione del verde pubblico cittadino che hanno portato all'individuazione di una serie di aree verdi comunali, principalmente parchi e giardini, idonee a ospitare nuovi orti, da realizzare secondo criteri innovativi e in grado di recepire le nuove tendenze in atto: la documentazione è scaricabile a fianco.

Competenze

Ultimo aggiornamento: mercoledì 26 ottobre 2016